Foto


 

Ora che mi sono infognato nell’antica e gloriosa arte della fotografia ho avuto delle vere e proprie rivelazioni. Prima di acquistare l’attuale macchina con la mia vecchia compatta scattavo in maniera nevrastenica quasiasi cosa che mi capitasse  a tiro. Ora che mi sto aprendo la strada da autodidatta in questo mondo, come un troglodita in mezzo a un campo di violette, penso di esser giunto a delle piccole conclusioni:

1- La luce è tutto: in fotografia se non hai una buona sorgente di luce sei fottuto! Prima pensavo che ci fossero soggetti intessanti e meno interessanti. Ora ho scoperto che con una buona illuminazione anche  da un banale oggetto di uso quotidiano può scaturire uno scatto spettacolare, come, per contro, da un soggetto esilarante può venir fuori una ciofeca.

2- Per scattare delle belle foto bisogna essere pronti a tutto! Occorre avere uno spirito avventuroso e spregiudicato quasi quanto Ambrogio Fogar  in modo da scattare più foto possibili anche nei posti più banali del mondo.