Caotico


Da par mio pare proprio che la vita sia caos. E più ci aggrappiamo scalciando cercando di dare un ordine e un senso al caos più esso si manifesta nella sua più cruda realtà. Lui è tutto e noi non siamo un cazzo.

Compleanni, quarantena e passatelli


passatelli

Oggi 9 Aprile è il compleanno della piccina. Piccina si fa per dire, dall’alto dei suoi 8 anni oggi deciderà le sorti della giornata scandita a suon di sessioni con il magico droide e scorpacciate a bocconi di tiramisù. Abbiamo fatto il tiramisù con i pavesini a cui applicheremo le candeline di rito. Non so quanti strati sono stati applicati al dolce, ho dato solo una fugace occhiata ma son certo che sia venuto bene. Oltre a ciò mia figlia, come il sottoscritto, è ghiotta di passatelli in brodo quandi credo che il menù propenderà verso quella direzione. Ne usciremo vivi? Poi vi faccio sapere …

 

Blog che seguo


Ho stilato una piccola lista di bloggers con cui interagisco ultimamente alla seguente pagina (in realtà sono solo 4 ma potrebbero aumentare). Se siete nella lista gioite e leggete. Se non siete nella lista il consiglio è di desiderarlo ardentemente … Potete trovare la pagina anche nel menù principale. Se nel menù principale voi non ci andate mai perché leggete dal Reader peggio per voi!

A presto

Polaris 1


AngerConflict-1200x750

La natura polare del web è giustificata da una tendenza fisiologica dovuta al fatto che la rete è già di per sé uno strumento, quindi un mezzo ad “uso e consumo” di chi già ha assunto un atteggiamento o manifestato un’opinione definita verso un qualsivoglia soggetto. Irreale quindi la prospettiva di chi si accosta al web sperando di trovarvi qualche delucidazione neutrale in merito a qualsivoglia argomento.

Le fazioni saranno sempre disposte su binari contrapposti, estremamente radicalizzati e di solito in lotta tra loro proprio perché sul web interagisce in maniera vivace solo chi ha un’opinione precisa, netta e definita. Da qui vediamo le forti contrapposizioni, discussioni, litigi che giornalmente scuotono la rete sfociando in vere e proprie crociate contro chi la pensa diversamente.

Basti pensare alle grandi “questioni” che cercano di polarizzare l’attenzione e le energie degli utenti sorte proprio con la nascita del web 2.0 come per esempio i NoVax Vs ProVax – Carnivori Vs Vegani – Complottisti Vs Bufalisti. In tutto questo di reale c’è solo la polarizzazione delle parti a scapito di una corretta interpretazione della realtà dei fatti.