Incipit videoludens – Settimo movimento, il piromane


scatola-fiammiferi

Io in sala giochi ci andavo per giocare con i videogiochi ma evidentemente non tutti erano dello stesso avviso. Frequentando per un certo periodo gli stessi ambienti fumosi capitava anche di fare amicizia e di conoscere un ragguardevole numero di casi umani da far invidia a un bestiario medievale.

Un giorno conobbi il figlio del gestore della sala, a prima vista un ragazzino pacato e dai modi educati. Condividevamo la stessa passione per i coin-op in voga in quel periodo.  Lui mirava ai giochi più mentali tipo Tetris o il Mahjong, io ero propenso più all’azione e alla ultraviolenza. Sta di fatto che diventammo amici nel momento in cui si passa per quella fase adolescenziale in cui qualsiasi cosa si ha per le mani può diventare pericolosa, da una penna Bic a uno Zippo.

Improvvisamente un giorno egli tirò fuori da una tasca del bomber un pacchetto di cerini. Pensavo volesse provare a fumare o accendersi un raudo ma la sua mente improvvisò qualcosa di ancora più subdolo. Si era di Maggio in zona del lungomare e fuori dalla sala giochi c’era un bel mucchio di sfiuto di pioppi accumulatosi in un angolo tra una palazzina e l’altra formando una specie di suggestivo manto nevoso.

Di punto in bianco senza dare spiegazioni l’amico con rapido gesto accese il cerino e lo lanciò in mezzo al cumulo che prese fuoco istantaneamente con una fiammata. Non ebbi il tempo di dire nulla che la fiammata si era estinta lasciando sul terreno dei detriti abbrustoliti. Rendendoci conto che nessuno dei passanti si era accorto di nulla, abbassammo lo sguardo cercando di allontanarci il più presto possibile dal luogo del misfatto senza proferire parola. Ritornammo solo a sera quando fummo sicuri che suo padre fosse stato più distratto dall’affluenza di gente nel locale che dall’occuparsi di noi.

Quell’esperienza mi insegnò molte cose. In primis, a non fidarmi delle apparenze, ovvero che se uno gioca a Mahjong non vuol dire che sia per forza un secchione irreprensibile timorato da Dio. Ma anzi credo che egli abbia sviluppato la sua indole criminale anche grazie a puzzle game simili al Mahjong!

Annunci

5 thoughts on “Incipit videoludens – Settimo movimento, il piromane

  1. Pingback: Incipit videoludens – Ottavo movimento, il ladro | Exogino | Il Misterioso Alieno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...