Pubblicato da: exogino | marzo 16, 2012

Una serie di imprevedibili disguidi!


All’interno del nostro micromondo casalingo in cui siamo chiamati a soggiornare tutto è architettato fin nei minimi dettagli. Questo serve a quello, basta girare qualche manopola, spingere un pulsantino che qualche dannato marchingegno si aziona regalandoci qualche beneamato automatismo.*

Alle volte se mi fermo a riflettere e mi guardo attorno rimango perlomeno stralunato se penso a quanto sapere umano converga tutto insieme nella mia cucina. Io che non so regolare nemmeno una cerniera o svitare un pomello di un cassetto mi aggiro con la grazia di un troglodita attorno a tutta questa tecnologica mercanzia. Il problema nasce quando qualche stadio del processo di automazione fa tragicamente cilecca trasformandosi in un drammatico momento di paura dove noi diventiamo schiavi impotenti di un meccanismo perverso che molto probabilmente ci condurrà a qualche spesa in termini di denaro!

Tutto è studiato per funzionare al meglio, ma se un singolo step del meccanismo dovesse fare cilecca ci potrebbe capitare di saltare in aria con la nostra casa semplicemente per aver girato la manopola dell’acqua calda o di trovarci nel bel mezzo di un’invasione di cavallette per non aver chiuso correttamente le zanzariere!

* Mi scuso preventivamente per l’uso eccessivo della parola “qualche”.

Annunci

Responses

  1. In questi giorni mi è capitata una cosa simile a causa del cattivo funzionamento di una presa di terra.
    In pratica dapprima mio padre e poi anche io e mio fratello sia a contatto con i rubinetti che con l’acqua corrente prendevamo una leggerissima ma oltremodo fastidiosa scossa e non sapevamo a che santo votarci visto che non capivamo proprio cosa potesse essere.
    Dopo varie peripezie abbiamo individuato il problema e il tuo post calza proprio a pennello.:-)

    • perfetto allora! 🙂
      In realtà volevo raccontare una mia disavventura con l’erogatore della doccia ma il tempo è un gran tiranno … appena posso termino il post!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: