Pubblicato da: exogino | aprile 19, 2010

Dettagli importanti


Il microcosmo in cui viviamo è fatto di persone, di oggetti, di eventi più o meno razionali. Gli oggetti “servono” le persone e si trovano in una posizione di sudditanza rispetto a chi si trova a farne uso. Anche se spesso siamo noi sudditi della materia ciò non toglie che essi si trovino in condizione subordinata rispetto al nostro agire. La distinzione fatta per la materia oggettuale si può applicare a seconda delle circostanze anche alle persone, nel senso che esistono persone adatte ad essere “comandate” o più brutalmente detto “usate” in contrapposizione con le personalità dominanti quali possono essere i leader.

Ecco, oggi vorrei spendere due paroline a proposito di questi leader o presunti tali o di tutti gli individui che più in generale, in ogni ambito, anche quello professionale, si arrogano il diritto di dire agli altri cosa devono fare. E’ fuori di ogni dubbio che io non appartenga affatto alla categoria dei leader, ritengo di non avere la struttura fisica e mentale adatta per farlo e non posseggo nemmeno quella determinazione vedi perseveranza vedi costanza per affrontare dei progetti che coinvolgono me stesso ed altre persone.

Il fatto di non essere una personalità dominate mi relega automaticamente in quella sfera di persone preposte all’azione. La mia esperienza di vita mi ha portato oggi a diffidare molto dei leader in quanto essi molto spesso sono animati da forze contrastanti, conoscono l’obiettivo ma non la strada per raggiungerlo e per questo si rivolgono alla sfera più bassa della gerarchia, che nella fatispecie può essere un sottoposto.

La conoscenza della conformazione mentale del leader mi ha portato molte volte a barare spudoratamente ottenendo ottimi risultati là dove, seguendo i consigli del presunto “capo”, avrei trovato un cocente fallimento. Il leader molte volte non conosce il valore dei dettagli e delle sfumature che però ti contesta in un secondo momento, in principio la sua mente fervida crea castelli in aria su altre dimensioni poi all’atto pratico deve piegarsi miseramente alle contingenze contestandoti quei particolari che nemmeno lui aveva preso in considerazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: